I lavori dell’assemblea di Paravolley Europa | In coda al gruppo

http://incodaalgruppo.gazzetta.it/2017/11/07/i-lavori-dellassemblea-di-paravolley-europa/?refresh_ce-cp

Google translate

The works of the Paravolley Europe Assembly

ParavolleyThe General Assembly of ParaVolley Europe, an international body competent for all aspects of Sitting Volley in 26 European countries, ended. 2017 was the first electoral assembly during which the candidates were presented by the Federations and the Paralympic National Committees. The importance of shared mission between PVE and affiliated countries, in the interest of growth and dissemination of the session, was also sanctioned by the resignation of FIPAV Director Guido Pasciari. The vice of Italy, which has been nominated to play a particularly active role within the World ParaVolley, went to the Slovenian co-chairperson – Vice-President PVE in office – Branko Mihorko, who took over as PVE president for the quadriennium 2018-2021.
Among the arguments discussed with PVE colleagues and involving directly Italy, the need for a greater European presence emerged within the World ParaVolley, a presence that will be guaranteed to Italy in future commissions. 
For this reason, Federal Councilor Guido Pasciari played a particularly active role thanks to the various meetings with the various continental representatives in which he discussed the development of the sitting, a matter in which Italy has been particularly distanced in recent years. Numerous examples of interest and appreciation received from the other member countries during the assembly were the positive path followed by Fipav for the growth of discipline in our country.

Original text

 07 novembre 2017

I lavori dell’assemblea di Paravolley Europa

ParavolleySi è conclusa l’Assemblea Generale del ParaVolley Europe, organismo internazionale competente per tutto ciò che concerne il Sitting Volley in 26 Paesi Europei. Quella del 2017 è stata la prima assemblea elettiva durante la quale i candidati sono stati presentati dalle Federazioni e dai Comitati Paralimpici Nazionali. L’importanza della missione condivisa tra PVE e Paesi affiliati, nell’interesse della crescita e la diffusione del sitting è stata sancita anche grazie al ritiro della candidatura del Consigliere FIPAV Guido Pasciari. Il voto dell’Italia, che si è candidata ad avere un ruolo particolarmente attivo all’interno del World ParaVolley, è andato quindi al collega della Slovenia – vicepresidente PVE in carica – Branko Mihorko, che ha assunto l’incarico di presidente PVE per il quadriennio 2018-2021.
Tra gli argomenti discussi insieme ai colleghi del PVE, e che coinvolgono direttamente l’Italia, è emersa la necessità di una maggiore presenza europea all’interno del World ParaVolley, presenza che sarà garantita all’Italia nelle future commissioni.
Per questo motivo il Consigliere federale Guido Pasciari ha avuto un ruolo particolarmente attivo grazie ai diversi incontri avuti con i vari rappresentanti continentali nei quali si è discusso dello sviluppo del sitting, materia nella quale l’Italia si è particolarmente distina negli ultimi anni. Numerose, durante lo svolgimento dell’assemblea, sono state numerose le manifestazioni di interesse e apprezzamento ricevute dagli altri paesi membri per il positivo percorso intrapreso dalla Fipav per la crescita della disciplina nel nostro Paese.

Advertisements
Tagged with: ,
Posted in Media
%d bloggers like this: